Inaugurazione Centro di Primo Soccorso Tartarughe Marine di Porto Garibaldi (FE)

Taglio del nastro durante l’Inaugurazione del Centro di Primo Soccorso Tartarughe Marine di Porto Garibaldi

L’ 1 giugno 2020 il nostro team ha inaugurato alla presenza delle autorità locali il nuovo Centro di Primo Soccorso Tartarughe Marine presso la sede del circolo ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) di Porto Garibaldi (FE).

Questo grande risultato è stato ottenuto grazie alla collaborazione con CESTHA Centro Sperimentale Tutela Habitat, il quale cogestirà il Centro insieme al nostro staff di biologi, e alla concessione dei locali da parte del circolo ANMI. Il Centro di Primo Soccorso avrà la funzione di ospitare le tartarughe pescate accidentalmente durante le attività di pesca professionale delle marinerie locali o rinvenute in difficoltà durante le attività di monitoraggio svolte dalla nostra associazione lungo il tratto di costa ferrarese.

I casi che richiederanno cure o esami più approfonditi saranno poi trasferiti al Centro di Recupero CESTHA di Marina di Ravenna mentre gli esemplari in grado di ritornare alla libertà verranno rilasciati dopo gli esiti positivi degli esami di rito.

L’ apertura di questa struttura mira a rendere sempre più efficacie il servizio di tutela ambientale e di conservazione della tartaruga marina (Caretta caretta) in una delle aree di alimentazione più importanti del mar Mediterraneo.

Liberazione della tartaruga marina “Scaglia” avvenuta in seguito all’ inaugurazione del Centro di Primo Soccorso.